Ubik

UbikUbik è il disco d’esordio del saxofonista Vincenzo Saetta, classe ’74, che in un insieme di brani originali e un paio di riletture distanti tra loro—come “With Vincent Again” di Bobby Watson e “Waltz n.9 Opera 39” di Brahms—riesce a esprimere la sua filosofia di jazz: melodia al centro del discorso, soli fluidi e molto calibrati, qualche spigolatura che non guasta.

Siamo in ambito prettamente mainstream. Atmosfere distese, come ne “I racconti dell’arco,” che pervadono quasi per intero questo lavoro, alle quali si alternano situazioni più insidiose, come nella titletrack, un brano dal passo svelto, pieno di cambi di scenario, dove il leader mostra il suo lato più nervoso ed estroverso. L’album—ispirato dal romanzo dello scrittore americano Philip K.Dick—si pone come un viaggio dalle diverse sfaccettature. Il leader trova punti di forza in diversi assetti di line up, coinvolgendo, in maniera fruttuosa, sia gli archi, che contribuiscono ad abbellire formalmente i momenti nei quali dove sono chiamati ad interagire, sia il pianista Andrea Rea, valida alternativa al suono del leader e a sua volta voce descrittiva di eventi costantemente velati di malinconia.

Forse manca un pizzico di intraprendenza in Ubik, anche se Saetta riesce comunque a mostrare un buon appeal strumentale e una discreta qualità narrativa, cosicchè il tutto lascia ben sperare per un cammino di livello.

Pubblicato su All About jazz.com  di Roberto Paviglianiti

 

Elenco dei brani:
1. Salt-Americam Way; 2. Adajo; 3. With Vincent Again; 4. Waltz n°9 Opera 39; 5. Song for Adolfo’s Smile; 6. Ubik; 7. I racconti dell’arco; 8. Blues for Tesla; 9. Moon.

Musicisti:
Andrea Rea: pianoforte; Daniele Sorrentino: contrabbasso; Luigi Del prete: batteria; Vincenzo Saetta: sax alto e soprano; Alessandro Tedesco: trombone (8,9), Antonello Rapuano: pianoforte; Peppe Timbro: contrabbasso; Giampiero Virtuoso: batteria; Vittorio Silvestri: chitarra; Vincenzo Saetta: sax alto e soprano; Quartetto d’archi: Raffele Tiseo; Luigi Abate; Alessandro Zerella; Silvano Maria Fusco.

Posted on 7 settembre 2012 in Press

Back to Top